Nomination Oscar 2012: Paradiso Amaro, Alexander Payne (recensione)

George Clooney e Shailene Woodley

George Clooney e Shailene Woodley in una scena del film.

Finalmente sono uscito dal cinema di buon umore. Non mi succedeva dallo scorso Dicembre, ai tempi di The Artist. Paradiso Amaro, grottesca traduzione di The Descendants – gli eredi – è un film valido anche se non perfetto. Ho sempre adorato George Clooney davanti e dietro la macchina da presa, anche quando fa la pubblicità del caffè. E’ uno dei pochi attori che per me, studente di Lingue e Letterature Straniere, mantiene lo stesso fascino anche in un idioma non suo, grazie alla voce ruvida del nostro Francesco Pannofino. Non mi ha tradito neanche oggi, guadagnandosi con merito la candidatura alla statuetta come Miglior Attore Protagonista. Continua a leggere

Annunci