Peggy Guggenheim a Vercelli. Tremila Euro a chilometro.

The Solomon R. Guggenheim Foundation a Venezia.

Succede spesso, girando per i bar delle città dei piccoli comuni di provincia di imbattersi, come di fronte a vecchi uomini incanutiti, nelle controversie accese e furibonde sui soldi statali, sulle iniziative del Comune, sulla destinazione di fondi ed energie. Sono le discussioni da bar, quelle non suffragate, quelle ideologiche e aggressive. Quelle che fanno bene alle comunità e meni bene ai muscoli cardiaci.

Continua a leggere

Annunci

Arte Gotica. Una via imperfetta.

Coppo di Marcovaldo. L'Inferno.

L’arte romanica ha avuto il grande merito di sovvertire i meccanismi che stavano alla base del processo creativo di un’opera. Tuttavia essa rimane ancora legata alla committenza e, pertanto, si presenta come appendice di un percorso singolare e personale del committente stesso. Così l’autonomia di espressione risulta imbrigliata e l’artista non trova una sua completa legittimazione. Tutto questo avviene a causa di numerosi fattori: i mandanti sono rappresentati per la quasi totalità dall’ecclesia e non esiste un ceto in grado di sorreggere il mercato dell’arte proponendo soggetti alternativi, l’artigiano non è ancora riuscito a marchiare l’opera con il proprio nome – valore aggiunto dell’arte rispetto alla produzione seriale- e l’arte ,infine, non si è del tutto espansa al di fuori di certi canoni e talune consuetudini.

Continua a leggere