About

Menu di un Ristorante Berlinese

Potete scrivere a potatopiebadbusiness AT gmail DOT com

La dicitura ‘Potato Pie Bad Business’ deriva dal casuale accoppiamento di queste parole in una scheda riassuntiva di fonetica inglese in cui venivano esplicate le consonanti dell’alfabeto.
Il significato è soggetto a interpretazioni differenti.

Chi scrive su queste pagine rappresenta un’accozzaglia casuale di personalità diverse e divergenti accomunate dalla passione per un’ironica interpretazione dell’attualità in grado di proporre chiavi di lettura originali e certamente faziose.

Gli argomenti che ci stanno a cuore verranno trattati in maniera concisa e sferzante.
Siamo persone libere che esprimono libere opinioni e che non rispondono ad alcuna ideologia logica precostituita.
Gli scritti sono vari e differenti nei contenuti e nella forma. Non hanno nessuna pretesa pedagogica, né esprimono opinioni categoriche. Sono volti unicamente all’informazione e all’intrattenimento cercando di rispettare le regole fondamentali di grammatica e sintassi della lingua italiana o di qualsiasi altra lingua possa comparire in queste righe.
Ci sentiamo di escludere l’intrusione di una lingua ispanica.

In questo sito ci riserviamo il diritto di scrivere quello che vogliamo. I lettori sono dunque pregati di inviare lamentele, querele e denunce alla e-mail sopraindicata.

Fabrizio Bontempi: non vede una donna dal 1973, ma fino al quel giorno era un mattatore. Per questo agisce sotto pseudonimo. Il giovane Bontempi inizia a scrivere quando impara a farlo. Oggi si occupa di temi scottanti di cucina.
Fortunato Ceccarini: porta il nome del fu Andrea e il cognome di colui che ha troncato la vita a Zemaria. Scrive di quello che gli passa per la mente.
Agostino Iori: ritenuto un gran bel pezzo di ragazzo all’età di 13 anni nonché giovane promessa d hockey su prato, Agostino ama appoggiarsi telecomandi e lattine di bibite gassose sul proprio ventre spazioso. Incapace di trovare pace e piacere, gli unici sussulti gli derivano dal baloncesto e da Saturday Night Live. Apprezza il Mossad.
Giancarlo Mazzetti
: storico, filosofo e religioso. Sotto pseudonimo perché non ha il coraggio delle sue idee (oltre che per il fisco).
Nicola Quaggia
: usa il suo nome perché, obiettivamente, gli piace. Se volesse usare uno pseudonimo offenderebbe cinque religioni diverse. Scrive di musica e viaggi.
Margot Villebon: se potesse rinascere lo farebbe sottoforma di un formaggio come Roquefort o Reblochon. Scrive di artemanzia e cartomanzia.
Graziano Biglia: nasce magro, poi scopre la somiglianza con un noto personaggio cinematografico e perde il senno. Passa molto tempo al bar, nel tempo libero scrive di cinema e defunti illustri.

10 thoughts on “About

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...