La Musica Così Come La Trovai – C’è Musica e Musica

Sarasvati, Divinità Indiana (anche) della Musica.

Se per caso avete un’oretta di tempo libero, vi consiglio caldamente di andarvi a vedere un filmato che a me è stato consigliato da mio fratello. È una puntata del programma televisivo condotto e ideato dal compositore imperiese Luciano Berio “C’è Musica & Musica”, andato in onda per la RAI (esattamente, la stessa RAI di Don Matteo) nei primi anni ’70.

Berio fa il giro del mondo per chiedere ai suoi amici e colleghi musicisti di rispondere a tre semplici domande. Domande semplici, ma assurde, per sua stessa ammissione. Cos’è la musica? Perché la musica? Cosa vuol dire che c’è Musica e musica?

Rispondere a queste domande, sostiene Berio, sarebbe come rispondere ai grandi misteri della vita e dell’umanità.

La puntata è godibile, divertente, stimolante. Le risposte dei vari musicisti e musicologi interpellati ti spingono a riflettere, a ripensare il tuo rapporto con la musica, a criticare il tuo rapporto con la musica. Le tonalità proposte vanno dal brigatismo rosso condito con Sartre di un Luigi Nono, al misticismo cosmico/positronico di un Karlheinz Stockhausen.

Si ride, ci si concentra, si tira una ciabatta allo schermo del computer, ci si alza dalla poltrona per andare a prendere la chitarra, ci si diverte. Si ascoltano tante opinioni, opinioni di grandi maestri, di giganti della musica contemporanea. Nono e Stockhausen sembrano parlare di due cose completamente differenti, eppure parlano della stessa cosa, parlano della Musica, quella cosa così grande che esiste da quando esiste l’umanità, che esiste da prima che prendessimo l’abitudine di seppellire i morti o di cucinare le bestie per mangiarle o di lavarci i denti o di spazzolare i nostri gatti.

Quello che voglio fare in questo pezzo è provare a fornire il punto di vista di uno spettatore, di un idiota, di uno che non ha neanche un briciolo della cultura musicale del più tonto tra gli intervistati da Berio. Uno che la musica la ascolta e la vive, che desidera vivamente possederla. Sarebbe bello raccogliere anche le vostre opinioni, le vostre risposte, i vostri approfondimenti della domanda. Sarebbe bello poter parlare di musica tra noi tutti, quindi vi prego vivamente di scrivere quel che vi va nello spazio dei commenti. Ora tocca a me, che devo farmi lo sbatti di parlare per primo senza avere assolutamente idea di quel che dirò.

Cos’è la musica?

La musica è quello spazio logico che si estende dall’estremo rappresentato dallo scalpiccio dei passanti col quale ti svegli alle dieci di una domenica mattina, all’estremo di Dustin Hoffman sott’acqua nel film “Il Laureato”. Dentro può starci, bene o male, qualunque cosa.

Perché la Musica?

La risposta migliore, nel filmato, la dà un tenerissimo vecchietto francofono che risponde con un’altra domanda. Pourquoi pas? Non posso fregargli la risposta, quindi, anche se non vedo come si potrebbe rispondere meglio di così, provo a dire qualcosa di mio. Da qualche parte avevo scritto che essere umani è un po’ come essere dei punti interrogativi impazziti che si muovono tra due punti esclamativi. Si nasce, si muore, tutto il resto è fondamentalmente ignoto. Con la musica (non solo con la musica) si riesce ad intuire qualcosa di questo ignoto, a dare una forma, se pur vaga, a quei punti interrogativi. Qualcosa che riesce ad esclamare con forza, senza dire nulla di preciso. Qualcosa che riesce a comunicare senza obbligarti ad ascoltare. Insomma, se continuo a rispondere a questa domanda mi prendete per Sai Baba poi. Qundi, Pourquoi Pas?

Cosa vuol dire che c’è Musica e musica? (nel senso c’è musica che è più musica di altre)

Per me non vuol dire assolutamente nulla. Un’equazione di secondo grado non è meno matematica della teoria dei giochi. C’è la musica. La mia musica. La musica così come la trovai. Io sono il mio mondo (microcosmo), dice il filosofo. E più avanti lo stesso filosofo aggiunge che Non come il mondo è, è il Mistico, ma che esso è. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...